Articoli

GLI OCCHI DI UN MOLOSSO

Eccomi, sono qui a parlare con te umano, ti appartengo, appartengo ad una evoluzione ibrida che ci lega da millenni, sono il risultato delle tue paure, delle tue incredibili doti, del tuo coraggio, del tuo amore, delle tue debolezze, dei tuoi orrori, dei tuoi demoni.
Sono anche il risultato di milioni di anni tramandati da un essere eccezionale, impressi nel mio codice genetico, un super predatore che ancora oggi con il suo movimento leggero ma al contempo forte e fiero lascia le sue impronte sulla madre Terra.
 
I tuoi occhi  incrociano i miei dalla notte dei tempi, quante volte hai provato a guardarli nella parte più profonda, oltre il colore dell’ iride, fino alle terminazioni nervose dove scintille di energia si accendono a miliardi arrivando ad ogni singola cellula, ogni organo, frutto di pressioni selettive che hanno forgiato il mio “Essere”.
 
Sono fiero di essere un Molosso, il risultato della tua immaginazione e desideri, in me convivono le tue qualità come anche le tue debolezze, posso essere il più tenero dei cuccioli come l’ incubo più profondo e terrificante.
La mia “Fedeltà” è leggenda, non potrebbe essere altrimenti, forse è l’unica mia debolezza perché con essa puoi fare di me quello che vuoi, sta a te scegliere di rispecchiarti in un essere nobile, fiero, forte e giusto oppure esattamente il contrario, io non sono altro che il tuo riflesso, o meglio, sono ciò che tu vorresti essere, ma scegli bene perché il Molosso autentico è in perfetto equilibrio fra tutte le forze che lo compongono: fisiche, emotive e mentali.
 
La mia leggendaria fedeltà è l’ ago della bilancia, tra le mani hai un essere prezioso nel quale lo Yin e lo Yang coesistono in perfetto equilibrio, ma ho anche una grande energia traboccante che spesso sposta questi equilibri e solo un umano consapevole e retto riuscirà a domare fino a conviverci e ad amarmi diventando un unica cosa.
 
Ecco, questo sono io, il Molosso, e se un giorno avrai la fortuna di incontrarmi e rimanere attratto dal mio sguardo, avrai la possibilità di mettere alla prova le tue virtù, ma ricordati il percorso non sarà facile, dovrai misurarti con i miei continui spostamenti di equilibrio, se riuscirai a resistere e riportare il tutto nella giusta forma, allora tu ed io saremo un unica cosa, se non ci riuscirai…ti rimarrò comunque fedele per sempre.

One thought on “GLI OCCHI DI UN MOLOSSO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *